Fondo nazionale innovazione, 1 miliardo di euro per le startup

“Questo fondo è strategico per l’economia, per il paese e per far restare i talenti italiani e attrarne dall’estero”.

“Questo fondo è strategico per il futuro dell’Italia e per aiutare davvero i giovani a restare qui da noi. Credo che l’Italia possa diventare la prima forza manifatturiera in Europa. Di partenza mettiamo 1 miliardo, ma con gli sgravi fiscali puntiamo a 2 miliardi“.

Così il vicepremier Luigi Di Maio alle Officine grandi riparazioni di Torino, dove ha presentato il Fondo nazionale innovazione, risorse che il governo intende utilizzare per sostenere investimenti in start up e innovazione.

Il Mise, avrà modo di investire il 15% dei dividendi delle aziende pubbliche, direttamente o nel fondo gestito dalla Cassa Depositi e Prestiti che mira a riunire le risorse pubbliche e private, e a moltiplicarle per il supporto al tema strategico dell’innovazione. Il perno operativo sarà la Cdp che intanto ha acquistato da Invitalia la società di gestione del risparmio dedicata al venture capital con una dote di 440 milioni di euro.

“Bisogna tenere qui i giovani che abbiamo formato, bisogna che tutto il sistema lavori insieme per far lavorare i venture capital italiani e attrarre quelli stranieri. Il tema è fare squadra, con grandi sgravi fiscali, per trasformare il primo miliardo in due miliardi”, spiega Di Maio.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori