Fratello di Messi arrestato per minacce a mano armata

Matias Messi, il fratello maggiore del calciatore del Barcellona, ha avuto altri problemi con la giustizia. E’ stato arrestato ieri a Buenos Aires per lesioni e minacce a mano armata.

A Villa Gesell con una pistola, secondo quanto hanno confermato dei testimoni alla polizia, avrebbe commesso il crimine. Tutto ciò dopo che Matias Messi era rimasto coinvolto in un’incidente d’auto, andando a sbattere con la sua Land Rover contro un’altra vettura. Poi il fratello della ‘Pulce’ avrebbe litigato animatamente con il conducente dell’altra auto, la Volkswagen del 24enne Javier Rivera, spintonandolo e poi minacciandolo con una pistola che però non è stata rinvenuta dagli agenti accorsi poco dopo sul posto. Sulla vettura del Messi sono invece stati trovati due spinelli contenenti marijuana, “pronti all’uso”, come scrive il quotidiano sportivo argentino ‘Olè’.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori