Il quarto sciopero globale ha visto scendere nelle piazze di tutto il mondo il movimento ambientalista contro il Black Friday, considerato il simbolo del consumismo.

La data del 29 novembre è stata scelta proprio in risposta al Black Friday e perché il 2 dicembre si apre a Madrid la conferenza Onu sul clima. In Italia sono oltre 300mila le persone scese in piazza. Gli organizzatori hanno riferito che gli attivisti “sono scesi in piazza oggi, nonostante la pioggia, in più di 110 città italiane. I picchi ci sono stati a Roma (30mila persone sono arrivate in piazza del Popolo), a Milano con 25mila persone, a Torino e Napoli con 10mila”.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori