Frittata di maccheroni: la vera ricetta

Piatto di pasta tradizionale e generazionalmente te tramandato in ogni famiglia napoletano o campana… Compagna di pic nic o giornate marittime la Frittata si mangia sia fredda che calda o riscaldata, la sua  bontà è indiscutibile!
In genere si fa con la pasta avanzata del giorno precedente o la si butta i  più apposta.

La ricetta

Per 4/6 persone
500 grammi di spaghetti o bucatini
7 uova
Pepe nero
Parmigiano abbondante
Pecorino abbondante
Salame
Auricchio semipiccante
Provola abbondante
Olio evo

In una terrina capace sbattere bene le uova intere col pepe, il parmigiano ed il Pecorino.
Unire i  dadini  di provola salane  ed Auricchio e da ultimo la pasta che girerebbe bene nel composto fino ad amalgamare in modo omogeneo tutto… Prendere una padella a bordo alto (“NON UNA WOCK) METTERE IL FONDO DI OLIO EVIDENTE E RISCALDARLO A FUOCO MODERATO.
Quando l’olio sarà ben caldo versare tutto il composto e friggere a fuoco medio facendo formare LENTAMENTE la crosticina. Prendete un altra  padella mettete poco olio e riscaldata bene, poi quando il primo lato sarà pronto ponete la padella calda sull’altra e girate velocemente e, con tinuate la cottura avendo l’attenzione di far colate l’olio della frittata nella seconda padella e fate terminare la cottura facendo attenzione a NN bruciare o far attaccare la pasta..
A fine cottura fate scivolare la frittata su un piatto ampio con carta assorbente e., lasciate riposare e poi…

BUON APPETITO!!!

Share This:

Daniele Naddei

Giornalista iscritto all'ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania da maggio 2014. Caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori