Gaza: 59 morti, tra cui una neonata

Nel giorno in cui si sono celebrati i 70 anni della nascita dello Stato d’Israele, violenti scontri, fra manifestanti ed esercito israeliano,  hanno fatto da sfondo all’ inaugurazione dell’ambasciata americana a Gerusalemme.
58  manifestanti palestinesi sono rimasti uccisi durante i violenti scontri con l’esercito israeliano lungo la barriera difensiva tra Gaza e lo stato ebraico. Tra i morti,  anche una neonata deceduta a causa delle inalazioni dei gas lacrimogeni, portando così a 59 il bilancio complessivo. I feriti sono circa 2.800.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori