Gaza, esercito israeliano spara su manifestanti palestinesi

Nona settimana di scontri al confine della Striscia di Gaza, 41 palestinesi sono rimasti feriti.

Ancora violenze in Medio Oriente. Nel corso di incidenti avvenuti nel nono venerdì consecutivo di dimostrazioni sulla linea di demarcazione fra la Striscia di Gaza ed Israele 41 palestinesi sono stati feriti dal fuoco di militari israeliani o intossicati dai loro gas lacrimogeni. Lo rendono noto fonti mediche di Gaza. Da parte sua il portavoce militare ha riferito che un ordigno è stato scagliato dai dimostranti contro soldati dislocati sul confine, che sono rimasti indenni. Il portavoce ha aggiunto che a più riprese i dimostranti, circa 1600, hanno cercato di sabotare le infrastrutture di sicurezza sul confine. Hanno inoltre lanciato pietre e pneumatici in fiamme.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori