I film di Marzo, cosa vedere al cinema

Con questi giorni di maltempo improvviso cosa c’è di meglio che rinchiudersi in sala a guardare un buon film?

Boy Erased – Vite cancellate: drammatico, diretto da Joel Edgerton, con Nicole Kidman e Lucas Hedges. Al cinema dal 14 marzo 2019. 

Jared Eamons è un adolescente socievole, figlio di un pastore battista dell’Arkansas. Iscrittosi al college, scopre di provare una confusa attrazione per i ragazzi del suo stesso sesso e una sera subisce la violenza e poi il ricatto di un compagno, più turbato di lui. Quando, in seguito all’evento, ammette in famiglia di essere attratto da altri uomini, viene iscritto dai genitori al programma “Rifugio” di un centro cristiano di recupero, Love in Action, specializzato nella terapia di conversione di qualsiasi tentazione omosessuale.

Momenti di trascurabile felicità: commedia, diretto da Daniele Luchetti, con Pif e Thony. Al cinema dal 14 marzo 2019.  

A Paolo viene concesso, dopo la sua morte, di tornare sulla terra per un’ora e trentadue minuti: novantadue minuti di bilanci. Avrà il tempo di fare i conti con le cose importanti della propria vita, o gli torneranno in mente solo momenti di trascurabile felicità?

La conseguenza: drammatico, sentimentale, diretto da James Kent, con Keira Knightley e Alexander Skarsgård. Al cinema dal 21 marzo 2019. 

Nel 1946 nella Germania del secondo dopoguerra, Rachael Morgan arriva tra le rovine di Amburgo nel corso di un rigido inverno per ricongiungersi con il marito Lewis, un colonnello britannico incaricato di ricostruire la città distrutta dal conflitto. Mentre si avviano verso la loro nuova abitazione, Rachael rimane sorpresa dall’apprendere l’inaspettata decisione del marito: vivranno infatti insieme al precedente proprietario della casa, un vedovo tedesco, e alla problematica figlia dell’uomo. 

Dumbo:  animazione, diretto da Tim Burton, con Colin Farrell e Michael Keaton. Al cinema dal 28 marzo 2019.

Dumbo è un elefantino dotato di due incredibili orecchie che, con sorpresa di tutti, gli permettono di volare. Affidato alle cure di Holt Farrier, un ex star del circo, Dumbo attira presto l’attenzione di un imprenditore senza scrupoli e di una trapezista che vorrebbero trasformare l’elefantino in una star.

Bentornato Presidente!: commedia, diretto da Giancarlo Fontana, Giuseppe G. Stasi, con Claudio Bisio e Sarah Felberbaum. Al cinema dal 28 marzo 2019. 

Sequel di Benvenuto Presidente! vede Peppino Garibaldi (Claudio Bisio) che torna a portare scompiglio nei palazzi della politica. Sono passati otto anni dalla sua elezione al Quirinale e Peppino Garibaldi vive il suo idillio sui monti con Janis (Sarah Felberbaum) e la piccola Guevara. Peppino non ha dubbi: preferisce la montagna alla campagna elettorale. Janis invece è sempre più insofferente a questa vita troppo tranquilla e soprattutto non riconosce più in lui l’uomo appassionato che voleva cambiare l’Italia, di cui si è innamorata. Richiamata al Quirinale, nel momento in cui il Paese è alle prese con la formazione del nuovo governo e appare minacciato da oscuri intrighi, Janis lascia Peppino e torna a Roma con Guevara. Disperato, Peppino non ha scelta: tornare alla politica per riconquistare la donna che ama.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori