Continua nella sua voglia di crescere ed emergere il calcio femminile. Negli ultimi mesi, e con la Coppa del Mondo che si giocherà in Francia, sono arrivati segnali importanti in questo senso.
In occasione della finale di Champions League femminile fra Lione e Barcellona, giocata sabato scorso, la UEFA ha presentato la sua strategia di investimenti per il calcio femminile.

Una strategia che prevede, fra le altre cose, circa 2,5 milioni di euro, attualmente sono 1,3, da qui al 2024 per raddoppiare il numero delle tesserate nei 55 paesi membri della federazione calcistica europea.

Un piano quinquennale che prevede anche il raddoppio delle allenatrici, dirigenti e della rappresentanza femminile nella UEFA,  duplicare il valore economico della Champions League femminile e dell’Europeo e cambiare la percezione che si ha del calcio femminile nel Vecchio Continente.

Share This:

Di Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori