Il festival della Fondazione Musica per Roma all’Auditorium Parco della Musica, che ha preso il via il 26 maggio ha chiuso con circa cento mila spettatori.

Fra i tanti soldout, quello degli Arctic Monkeys, ma anche De Gregori e Gigi Proietti.

O ancora, Patti Smith, Elio e le Storie Tese e Luca Barbarossa.

“Si è chiusa per noi” ha spiegato Aurelio Regina, presidente della Fondazione Musica per Roma “una stagione estiva ricchissima e applaudita come i dati dimostrano. Il pubblico ha apprezzato non solo il cartellone, ma soprattutto la novità della cavea in piedi che ha permesso a ciascuno di fare un’esperienza di vicinanza ai propri idoli”.

Share This:

Di Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori