Il Viminale e lo sbarco di Sea Watch a Catania

Approderà, nelle prossime ore al porto di Catania, la ong della Sea Watch.

L’ok è arrivato direttamente dal Viminale, anche e soprattutto per la presenza di molti minorenni a bordo della nave, a cui sarà nominato un tutore una volta trasportato all’hotspot di Messina.

Il vice premier Salvini ha così commentato la notizia “Ringrazio il Lussemburgo per averci aiutato in questo sbarco, ma bisogna aprire un fascicolo per accertarsi sul corretto lavoro della ong”.

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori