Il vino protagonista della kermesse “Vita e Arte al castello della Leonessa” a Montemiletto

Nella fittissima agenda della manifestazione “Vita e Arte al castello della Leonessa”, evento organizzato dal Comune di Montemiletto che si svolge dal 10 al 14 dicembre finalizzato alla valorizzazione delle risorse e dei beni culturali del territorio, c’è spazio anche per il vino, eccellenza tipica della zona.

Infatti, il 13 dicembre e il 14 dicembre alle ore 18:00 saranno aperti i banchi d’assaggio con i vini del territorio di Montemiletto e dei distretti viticoli limitrofi. Alle ore 21:00 inizieranno laboratori tematici su prenotazione a cura dello staff di Onav Avellino (il 13 dicembre il laboratorio sarà dedicato al Fiano di Avellino Docg, mentre il 14 Dicembre sarà dedicato al vitigno principe campano, l’Aglianico, rappresentato alle degustazioni nelle sue espressioni plurime di vinificazione e che vedono la massima espressione nel Taurasi Docg).

L’evento, che ha lo scopo di offrire una nuova chiave di lettura al fenomeno turistico che da qualche anno sta investendo la Campania è che è sempre più alla ricerca di un’offerta ampia che vada dalle attrattive culturali al culto della buona tavola,  non a caso si svolge al Castello della Leonessa, che è stato soggetto di recente a un intervento di riqualificazione a cura dell’architetto Mario Pagliaro, mirato alla fruizione turistico-espositiva del “Mastio”, e che è allo stesso tempo il simbolo di uno dei distretti a più ampio respiro viticolo del territorio irpino.

Protagonisti dei concerti serali nomi di spicco del panorama culturale italiano e internazionale come Vinicio Capossela, Paolo Fresu, Danilo Rea, Pappi Corsicato, tutti artisti  che conservano un legame intimo con il territorio irpino, scelti non a caso dal direttore artistico Marco Tonelli.

Mercoledì 12 dicembre alle ore 20:00 si terrà la lectio magistralis “Il vino tra storia e mito” a cura del prof. Valerio Massimo Manfredi.

Ecco i nomi dell aziende vitivinicole presenti ai banchi d’assaggio il 13 e 14 dicembre: Tenuta del Meriggio, Tenuta Scuotto, Terredora, Macchie Santa Maria, Montesole Colli Irpini, I Capitani, Bellaria, De Santis, Cinque Cerri Della Porta, Lupo Grosso e Cantine Petrillo.

 

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.
È obbligatorio prenotarsi ai laboratori inviando una mail a prenotazione@eventialcastello.it.
www.eventialcastello.it 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori