Il cantante era rimasto coinvolto in un incidente, avvenuto il 22 novembre dello scorso, in cui era morta una donna.

La Procura di Milano ha notificato l’avviso di conclusione indagini per il cantante 24enne Michele Bravi, coinvolto nell’incidente del 22 novembre in cui morì una 58enne che era in sella a una moto.

Vincitore della settima edizione di X Factor, Bravi era alla guida di una Bmw, quando durante un’inversione di marcia si è scontrato con la moto guidata dalla donna che proveniva in senso opposto. Lui, che ha riportato solo qualche lieve escoriazione al volto, si è subito fermato a soccorrerla ma per la motociclista non c’è stato nulla da fare. Il cantante è  risultato negativo ai test su alcol e droga.

L’accusa per il 24enne, è di omicidio steadale. Ora la difesa avrà venti giorni di tempo per depositare memorie o chiedere l’interrogatorio per l’indagato.

Dopo la tragedia Bravi aveva subito espresso il suo “profondo dolore” per l’accaduto annullando tutti gli impegni. Durante le indagini, il pm Alessandra Cerreti ha disposto una consulenza cinematica.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori