Angela Barbato Atelier: “il mio obiettivo è realizzare il tuo sogno”

Tra il lavoro di sartoria artigianale e marchi di altissima qualità e prestigio, in cui il made in Italy è particolarmente ricercato, l’attività dell’ imprenditrice Angela Barbato non passa di certo inosservata lì a Villa Literno (CE) dove dal 2014 ha creato il suo atelier di abiti da sposa e cerimonia. Un’azienda a conduzione familiare che ha come principale comandamento “il mio obbiettivo è realizzare il tuo sogno” . L’atelier della Barbato offre una vastissima gamma di marchi: Bianca Sposa, Madeline Gardner, Miss Kelly Paris, Divina sposa, Capri sposa, tanto per citarne alcuni. Qualunque sia l’occasione, matrimonio, comunioni, 18 anni ecc poco importa: tutti coloro che scelgono questo atelier vengono seguiti e guidati premurosamente, dalla scelta dell’abito fino alla vestizione in casa. Noi di Cultura a Colori abbiamo incontrato Angela Barbato per chiederle, tra l’altro, qualche dritta di stile.

– Cosa ti gratifica di più in questo mestiere?
La soddisfazione delle mie clienti e i commenti sempre molto calorosi sui social network.

– La cosa più difficile invece?
Accontentare tutti! noi offriamo diversi tipologie di lavorazione: sartoriale, abiti su misura o personalizzabili o da catalogo per cui non è semplice seguire contemporaneamente queste 3 linee. Poi molto dipende anche dal risultato che si vuole ottenere: un abito disegnato e creato su misura richiede un lavoro artigianale, con costi e tempi ovviamente maggiori ma il risultato finale è tutt’altra storia rispetto magari alla scelta di un abito già confezionato . Ma in verità fortunatamente il made in Italy che curiamo noi, è sempre all’altezza delle aspettative per cui anche scegliere uno dei nostri abiti già pronti . Alla fine ciò che conta è il sorriso gioioso che riesco sempre a vedere nelle mie clienti. Siamo sempre molto attenti alle esigenze delle persone e la nostra missione è accontentare tutti offrendo un servizio di altissima qualità.

– Quali sono le regole che bisogna seguire per essere impeccabili in occasione di una cerimonia importante?
Tendenzialmente, per il giorno, è sconsigliato l’abito lungo, che è più adatto per la sera anche se c’è da dire che quest’anno comunque va molto di moda e sarà di tendenza anche il prossimo anno, ma in generale è meglio preferire l’abito corto. Sicuramente no al colore nero o bianco se si è invitati ad un matrimonio. Nel 2017-2018 andranno molto le fantasie colorate e i fiori in rilievo e scegliendo un colore come il rosa, il rosso o il bordeaux sarà difficile sfigurare!

Share This:

Rossella Napoletano

Laureata in lettere, filologia moderna e in procinto di conseguire un altro titolo accademico in scienze della formazione primaria, per non farsi mancare proprio nulla. Ama i cani, la letteratura, il cinema, gli anni 50 e i rossetti, vera e propria mania. I suoi hobby preferiti sono ballare il tango e cucinare. Si definisce inoltre una pantofolaia incallita, infatti il suo sabato sera ideale è: sul divano a guardare un bel film o una serie televisiva, mangiando pizza o altri cibi rigorosamente non salutari, perché almeno il sabato… "dobbiamo vedercene bene"!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori