Calciomercato-Monchi (Ds Roma): “battere la Juve, voglio vincere lo scudetto”

Juventus, Roma e Napoli. 

Le tre squadre più forti del campionato hanno il vuoto alle loro spalle. Sono loro le compagini destinate a lottare per il titolo anche per la stagione 2017/2018.

Non fatevi ingannare dal calciomercato folle del Milan o a quello che verrà dell’Inter, perchè la distanza per le milanesi è ancora lunga da colmare.

Nella conferenza stampa a margine della presentazione del nuovo acquisto Gonalons, ha parlato nel ritiro della Roma, il nuovo direttore sportivo Monchi. 

Tanti i temi trattati: dalla Juventus, alle partenze che ci sono state e quelle che non ci saranno. Da Totti alla lotta scudetto. Monchi chiude con un aggressivo “Ci vediamo al Circo Massimo”, augurando così lo scudetto alla Roma.

Queste le sue dichiarazioni in conferenza stampa:

Cessioni: “Dispiace aver perso Salah, ma 45 milioni di euro non sono pochi per un attaccante. Naingoolan rimarrà a Roma, i tifosi giallorossi possono stare tranquilli. Gonalons lo cercavo da tempo ed ora è arrivato il momento giusto per prenderlo personalmente e portarlo a Roma”

Scudetto: Voglio andare al Circo Massimo a fine stagione. In quel luogo vero si festeggia lo scudetto della Roma ? Ecco io voglio andare in quel posto a maggio 2018. La sfida alla Juventus è lanciata, non ci sentiamo inferiori”

Totti: “Francesco è un simbolo del calcio italiano. Prima o poi doveva smettere, ha dato tanto alla Roma in 25 anni di calcio. Ora è in vacanza ed è giusto così, noi lo aspettiamo perchè la Roma è la sua famiglia”

Defrel: “Ci piace, lo seguiamo da tempo, ma il Sassuolo chiede troppo. 50 milioni per questo giocatore ? No, non li spendo, ma se la società emiliana cala le pretese e di tanto allora saremo pronti ad investire su questo attaccante”

 

 

Share This:

Massimiliano Alvino

Inguaribile sportivo, ex calciatore ed ex arbitro di calcio, giornalista da giugno 2012. Mi piace tutto quello che si chiama Sport, ma amo anche il teatro ed il cinema. Amo la musica di Jamiroquai, Trainspotting il film che rivedrei all'infinito, il Napoli la mia unica fede. Prima o poi comincerò a scrivere libri...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori