Scontri a Roma sul centro per i rifugiati

Ancora scontri a Roma, al Tiburtino III, periferia sud est.

Non si placa la tensione che anzi sale fino a sfociare in uno scontro diretto tra militanti di Casa Pound e antifascisti di fronte al centro anziani di via del Badile. Proprio qui infatti, era previsto il consiglio straordinario del IV Municipio per decidere sul futuro del centro per migranti di via del Frantoio. Il tutto si è svolto tra botte, insulti e intervento della polizia in assetto antisommossa.
I militanti di Casa Pound sono stati scortati dalla polizia all’interno della struttura, ma il gruppo antifascista rimasto all’esterno ha fatto irruzione creando i evitali scontri.
Durissimo il commento del Pd sulla gestione del consiglio municipale. L’assessore allo sport Daniele Frongia : “Condanniamo ogni violenza.”
Intanto, lo scorso 6 settembre il movimento di estrema destra aveva fatto già irruzione in municipio per chiedere di chiudere il centro di accoglienza per i rifugiati gestito dalla Croce Rossa al Tirtutino III.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori