Golf: non è uno sport per ricchi

Per sfatare il mito che il golf sia uno sport elitario, quindici golf club del lazio aprono le loro porte a tutti.Dopo l’appuntamento sul Monte Bianco si terrà nel Lazio la terza tappa della  Road to Rome 2022, la marcia di avvicinamento verso la più importante manifestazione golfistica. Fino a stasera sarà possibile visitare i circoli, acquisire nozioni in materia ed iniziare a far pratica. Un’opportunità che la Federazione Italiana Golf offre gratuitamente per sfatare il tabù che il golf sia uno sport elitario. La giornata degli Open Days si svolge con il patrocinio della Regione Lazio e del Coni e con il supporto dei Partner ICS Istituto per il Credito Sportivo e RDS Radio Dimensione Suono. Prosegue dunque a pieno ritmo il viaggio del golf italiano verso la prestigiosa sfida fra i 12 migliori giocatori europei e i 12 migliori giocatori americani che fra 5 anni verrà disputata a Roma, presso il Marco Simone Golf & Country Club. Con gli “Open Days” la FIG prende parte alla “Settimana Europea dello Sport” (23-30 settembre), promossa dal Ministero per lo Sport con l’obiettivo di favorire la partecipazione sportiva e l’attività fisica nei Paesi membri dell’Unione, lanciando il messaggio: “Lo sport è vita” e l’hashtag #beactive. Un incentivo in più per scoprire la magia del golf, uno sport per tutte le tasche e tutte l’età che rappresenta una continua sfida con se stessi, allena corpo e mente e ti permette di giocare a stretto contatto con la natura.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori