Sbarco a Crotone: arrestati tre scafisti

Sono stati individuati ed arrestati in flagranza di reato tre ucraini responsabili dello sbarco di migranti avvenuto ieri a Crotone.

La Guardia di Finanza ha arrestato tre persone accusate di essere gli scafisti del veliero intercettato ieri al largo di Crotone a bordo del quale viaggiavano 58 migranti di varia nazionalità, tra cui nove donne e 16 bambini.
I migranti, secondo quanto riferito dagli investigatori, viaggiavano sottocoperta in condizioni disumane.
Gli arresti sono stati eseguiti dal Reparto operativo aeronavale di Vibo Valentia delle fiamme gialle coadiuvato dalla sezione operativa navale e dalla Squadra mobile di Crotone.
I tre arrestati, di età compresa tra i 48 e i 27 anni, sono accusati di favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina, avendo condotto i migranti dalla Turchia sino alle coste italiane a fronte del pagamento di circa 4 mila dollari cadauno. I responsabili dell’illecita attività sono stati condotti presso la casa circondariale di Crotone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ha diretto le indagini, mentre il veliero è stato sottoposto a sequestro.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori