Kids Food Festival: imparare giocando col gusto

Un’iniziativa basata sul “gioco educativo” con l’obiettivo di coinvolgere i bambini nel mondo del cibo e dell’educazione alimentare. E’ l’idea del “Kids Food Festival” di Roma, al via il 3 dicembre al museo Explora. Un’occasione per smentire chi da piccoli ci ha detto “Non si gioca col cibo”.

CREDIT: Dean Muz/Design Pics/Corbis

Conoscere e diffondere la cultura del cibo, portandola all’attenzione dei bambini, attraverso il gioco e il divertimento. Il “Kids Food Festival”si propone di fare questo e ban altro. Organizzato dal blog-guida Family Welcome domenica 3 dicembre presso Explora, il Museo dei Bambini di Roma, il festival ha in programma laboratori didattici per bambini e adulti, street food, area espositiva e degustazioni. Tutto ciò ruota attorno all’importanza della corretta alimentazione, dal punto di vista salutare ed etico ambientale, con numerosi eventi gratuiti.

I promotori hanno raccontato così l’iniziativa-”Presenteremo il cibo come ricchezza, come scambio, come cultura, in un clima di progettualità e condivisione famigliare, che guarda con resistenza all’approccio mordi e fuggi del consumo industriale. Un tema molto caro a tutti, che pone l’accento sulle nuove tendenze in fatto di nutrizione e si sofferma sulla riscoperta delle sane abitudini da non dimenticare mai. Ogni attività è pensata per rispondere in modo corretto alle esigenze d’informazione più sentite.”

Nutrizionisti e psicologi a disposizione dei partecipanti affrontano temi come l’allattamento, lo svezzamento, la nutrizione, la celiachìa e le implicazioni psicologiche di un errato rapporto col cibo”. Ma il Kids Food Festival vuole parlare soprattutto ai bambini e lo fa utilizzando il linguaggio a loro più congeniale, il più diretto, quello che li fa divertire. Laboratori di cucina, cake design, pasticceria, coltivazione di piante aromatiche ed anche attività di show-cooking con la partecipazione della Chef stellata Cristina Bowerman, dove mettersi in gioco assieme ai genitori. L’evento, a ingesso libero, si svolge con il patrocinio del Municipio II del Comune di Roma ed è sotto la supervisione scientifica del Crea, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori