È morto Luis Bacalov. Oscar per la colonna sonora de “Il Postino”

È morto Luis Enrique Bacalov a 84 anni. Conosciuto soprattutto come autore della colonna sonora de “Il postino” di Massimo Troisi, per la quale vinse anche un Oscar nel 1996.

Bacalov è nato a San Martin, in Argentina, ma viveva in Italia dal 1959. È morto nell’ospedale San Filippo Neri di Roma, dopo essere stato ricoverato qualche giorno prima per un’ischemia.

Ha vantato collaborazioni, come arrangiatore, per i grandi nella musica italiana degli anni 60, come Claudio Villa, Milva, Nico Fidenco, Rita Pavone, Umberto Bindi e Giovanni Morandi. Per venti anni ha avuto uno stretto rapporto lavorativo con Sergio Endrigo, poi il suo interesse venne monopolizzato dal cinema. Bacalov ha firmato le colonne sonore di molti film western e polizieschi. Ha lavorato per Fellini, Pasolini, Damiani, Scola e Rosi, ma anche per Quentin Tarantino in “Kill Bill” e “Django unchained”.

Share This:

Mara Auricchio

Amo l'arte in ogni sua forma ed espressione, viaggiare e caffè&chiacchiere con gli amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori