Maltempo, cede “Re Fajone” simbolo dell’Alto Molise

Pioggia e vento forte hanno spezzato un faggio secolare noto a Vastogirardi (Isernia) come ‘Re Fajone’.

Con i suoi oltre cinquecento anni l’albero, che cresceva nel territorio della Riserva Biogenetica di Montedimezzo, era alto circa venti metri, con una circonferenza di quasi sette. Un faggio ultrasecolare, annoverato nei testi specializzati e anche meta di centinaia di turisti. ‘Re Fajone’ da qualche anno aveva il tronco invaso da una malattia che lo aveva reso più fragile, nulla è stato fatto per salvarlo e così un colpo di vento la notte scorsa lo ha abbattuto. E con lui se ne è andato anche un pezzo di storia.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori