Arrestato il falso maresciallo colpevole di estorsione

Cittadino teramano ingannato da un falso maresciallo dei carabinieri. Tutto è iniziato con una telefonata dell’impostore, avvisava un padre che la figlia aveva guidato senza copertura assicurativa, che era in stato di fermo e che per evitare il processo avrebbe dovuto pagare 4mila euro.

In un secondo momento il falso maresciallo si è spacciato anche per difensore d’ufficio, presentandosi a casa della vittima e ritirando la somma per la falsa cauzione. Questo è quanto successo lo scorso maggio, ma oggi è finalmente stata fatta giustizia.

Infatti l’autore della truffa è stato arrestato su disposizione del Gip del tribunale di Teramano, in seguito alla richiesta della procura. Il 37 enne, che risiedeva a Napoli, è stato portato via in manette dagli agenti della squadra mobile della questura di Teramo, grazie al riconoscimento fatto dalla vittima. Adesso è rinchiuso nel carcere di Poggioreale a Napoli per estorsione aggravata.

Share This:

Mara Auricchio

Letterata. Amo l’arte in ogni sua forma ed espressione, viaggiare e caffè&chiacchiere con gli amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori