Figc, proroga del commissariamento della Lega serie A

Il Consiglio federale della Figc, guidato dal presidente dimissionario Carlo Tavecchio, ha approvato la proroga del commissariamento della Lega serie A in capo allo stesso Tavecchio fino al 29 gennaio, data dell’assemblea elettiva della Figc.

“Se abbiamo individuato un nome per il dopo-Tavecchio? No, noi abbiamo individuato le caratteristiche: competenza e affidabilità. Tommasi? Noi lo sosterremmo. A guardarsi in giro non è che si trovi tantissima roba…”. Così il presidente dell’Assoallenatori, Renzo Ulivieri, entrando nella sede della Figc per il consiglio federale. 

Il presidente federale ha aperto i lavori alle ore 12 alla presenza dei consiglieri Balata per la Lega B; Gravina e Abete per la Lega Pro; Sibilia (in conference call), Bacchetta, Montemurro, Caridi (in conference call), Cosentino (in conference call) e Rungger per la Lega Nazionale Dilettanti; Tommasi, Calcagno e Gama (in conference call) per gli atleti; Ulivieri e Perdomi (in conference call) per i tecnici; il presidente Aia Nicchi; il presidente del Settore Tecnico Rivera; il direttore generale Uva; il segretario federale Di Sebastiano. Inoltre, il presidente Carlo Tavecchio ha reso partecipi i consiglieri della decisione del Comitato Esecutivo della Uefa che, nella riunione di mercoledì 7 dicembre, ha riconosciuto alla città di Roma la gara inaugurale di EURO 2020. Tavecchio ha sottolineato come questo importante risultato sia un riconoscimento importante per la Federcalcio ed un’opportunità sia per lo sport italiano che per l’intero Paese. Infine, il Consiglio ha approvato all’unanimità l’integrazione della composizione di alcuni Organi Territoriali della giustizia sportiva.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori