Salvini: tassare la prostituzione e “riaprire le case chiuse”

Su twitter Salvini riapre la discussione sulla prostituzione: “Regolamentare e tassare la prostituzione come nei Paesi civili, riaprendo le ‘case chiuse’. Ne sono sempre più convinto”. Sessant’ anni dopo la “legge Merlin” Salvini riapre la questione. Anche Berlusconi aveva provato ad attuare la legalizzazione  delle case chiuse durante le varie campagne elettorali. Proposta mai attuata anche per non andare contro l’elettorato cattolico. Fabrizia Giuliani del Pd replica: “Salvini se ne faccia una ragione, il nostro Paese non tornerà indietro. Noi non consentiremo mai politiche che farebbero felici i trafficanti di esseri umani. Le donne della Lega si ribellino, anche perché l’Europa, ma forse Salvini non lo sa, sta andando in senso opposto”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori