Italia – Francia, firmato trattato di cooperazione

Il rapporto tra Italia e Francia è “costruttivo” per questo “abbiamo lanciato l’idea di un Trattato del Quirinale”. Lo ha affermato il presidente francese Emmanuel Macron, nel corso della conferenza stampa congiunta con il premier Paolo Gentiloni avvenuta l’11 gennaio a Palazzo Chigi.

“Gentiloni è uno dei primi leader che ho incontrato dopo la mia elezione con una certa regolarità”, ricorda il capo dello Stato francese, sottolineando che il vertice di Lione del 28 settembre 2017 “ci ha avvicinato ancora di più”. Il legame tra Roma e Parigi, prosegue Macron, “ha consentito ai nostri ministri di creare delle road-map comuni con dei progetti di punta”, come la Lione-Torino, i cantieri Stx-Fincantieri e la cooperazione navale. Nel corso degli incontri tra esponenti del governo italiano e francese, evidenzia l’inquilino dell’Eliseo, “è stata data una rotta chiara e si sta avanzando con rispetto reciproco”.

Durante il suo intervento, Macron ha sottolineato che il rapporto italo-francese “non è né in concorrenza, né inferiore, ma perfettamente complementare con quello che avviene il rapporto franco-tedesco (sancito dal Trattato dell’Eliseo). E’ così che va inteso”. Il capo dello Stato francese spiega che “è in questo spirito che il rapporto è forte a tutti i livelli”. Ritornando sul Trattato del Quirinale, Macron spiega che mira a “dare nuove prospettive e prendere atto di nuove forme di cooperazione che ci consentiranno di andare oltre”. E ancora: “Istituiamo un gruppo di alto livello di cooperazione per preparare questo lavoro con l’obiettivo comune per potere concludere questo lavoro nel prossimo vertice bilaterale previsto in Italia nel 2018”.

Share This:

Daniele Naddei

"Giornalista iscritto all'ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania da maggio 2014. Appassionato di politica, sport ed attualità, il tutto incorniciato dalla passione per la scrittura e per il giornalismo".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori