Due anni oggi, la morte di Giulio Regeni

Oggi sono due anni dalla scomparsa del ricercatore Giulio Regeni. Con un breve tweet, il Presidente Gentiloni ha cosi commentato un impegno che, a suo dire, non avrà mai fine, ossia quello della ricerca della verità su quanto accaduto.

“A due anni dall’orrendo assassinio di Giulio Regeni l’Italia non dimentica. L’impegno per la ricerca della verità continua” le parole del Premier.  Un mese fa, c’è stato un vertice lampo tra il ministro degli Interni Marco Minniti e il presidente egiziano Abdel Fattah Al Sisi. E’ l’impegno, l’ennesimo, del Cairo a consegnare la verità sulla morte, il sequestro e la tortura di Giulio Regeni, ucciso in Egitto nel 2016.

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori