Cinema, arriva nelle sale “Rabbit School – I guardiani dell’uovo d’oro” (TRAILER)

Dopo essere stato presentato alla 47esima edizione del Giffoni Film Festival nella categoria Elements +3, il film d’animazione Rabbit school – I guardiani dell’uovo d’oro”, uscirà nelle sale italiane giovedì 29 marzo. Riusciranno i coniglietti Max ed Emmi a salvare la Pasqua?

Un gruppo di dolcissimi e intelligenti conigli, una famiglia di astute ma imbranate volpi, un uovo da salvare: nei migliori cinema, a cavallo delle festività di Pasqua, arriva “Rabbit school – I guardiani dell’uovo d’oro”, film d‘animazione nelle sale da giovedì 29 marzo. Liberamente tratto dall’omonimo libro per bambini dell’autore Albert Sixtus e dell’illustratore Fritz Koch – Gotha, il film è stato presentato nel 2017 durante la 47esima edizione del Giffoni Film Festival, nella categoria Elements +3.

Giffoni Experience, in collaborazione con CLOUD MOVIE, offrirà lunedì 26 marzo, alle ore 10:00, nella sala Truffaut della Cittadella del Cinema di Giffoni Valle Piana, una proiezione in anteprima per 410 bambini. Coinvolte le scuole dell’infanzia Circolo Didattico “Don Milani” e l’Istituto Comprensivo “Fratelli Linguiti” di Giffoni Valle Piana, l’Istituto Comprensivo “Sant’Antonio” di Pontecagnano Faiano e il Circolo didattico di Montecorvino Rovella.

Distribuito da CLOUD MOVIE, e sceneggiato da Katja Grübel e Dagmar Rehbinder, “Rabbit School” (titolo originale “Die häschenschule: jagd nach dem goldenen ei”), ha ricevuto molti riconoscimenti nel 2017: dopo essere stato in concorso al Berlin International Film Festival, nella categoria Generator Kplus, ha vinto il White Elephant come Miglior film d’animazione al Munich Film Festival e l’Audience Award come Miglior film per ragazzi allo Zurich Film Festival.

Max, il protagonista di “Rabbit school”, è un giovane coniglio di città, e in seguito ad un incidente con un aeroplano si ritrova nella foresta nella leggendaria scuola per conigli pasquali dove insegnano a decorare splendide uova da regalare agli umani. La scuola però è in serio pericolo: una stramba famiglia di volpi vuole impossessarsi della Pasqua e del preziosissimo Uovo d’Oro che appartiene ai conigli da sempre. Con l’aiuto della dolce coniglietta Emmi e delle lezioni della misteriosa Madame Hermine, Max non impara solo la magia segreta dei coniglietti pasquali, ma anche che “casa” è dove si trova il tuo cuore e dove non salterai mai da solo. Basteranno questi insegnamenti per salvare la Pasqua e i suoi nuovi amici?

Il film è diretto dalla regista tedesca Ute von Münchow-Pohl, che aveva già presentato un’opera animata al Giffoni Film Festival, “La stella di Laura”, nel 2012: dopo aver studiato all’Accademia di Belle Arti di Münster, ha animato serie televisive, insegnato presso la Animation School di Amburgo e lavorato per la Universal Pictures al film “Fievel sbarca in America”.

Comunicato Stampa

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori