Sparatoria al quartier generale di Youtube

Sparatoria nella sede californiana di Youtube. Una donna si sarebbe introdotta senza un bersaglio specifico nel quartier generale della piattaforma web ferendo tre persone per poi togliersi la vita.

Nasim Aghdam è la blogger riconosciuta come responsabile della sparatoria nella sede di Youtube

Una donna ha aperto il fuoco nella sede di Youtube (California) ferendo alcune persone e si è poi suicidata. Il panico è scattato nel primo pomeriggio di ieri (ora locale), immediato l’intervento della polizia che ha evacuato e perquisito la struttura. I feriti da colpi di arma da fuoco sono tre e uno di loro, un uomo di 36 anni, è in condizioni critiche. Una quarta persona è stata ricoverata in ospedale con una caviglia slogata. Google, casa madre di Youtube, collabora con le indagini.

Nasim Aghdam, l’autrice della sparatoria nel quartier generale di Youtube, in California, ha colpito tre persone a caso. Lo ha detto la polizia, sottolineando che la donna non aveva obiettivi specifici e non conosceva le vittime, quando ha aperto il fuoco, prima di togliersi la vita. La polizia ha anche confermato che la donna aveva avuto una lunga disputa con YouTube.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori