L’Opera di Roma vince il Premio Abbiati con La damnation de Faust

Il XXXVII Premio Abbiati è stato conferito, per il “miglior spettacolo del 2017”, al nuovo allestimento dell’opera di Hector Berlioz La damnation de Faust, che ha inaugurato il 12 dicembre dello scorso anno la stagione del Teatro dell’Opera di Roma.

Lo spettacolo era diretto da Daniele Gatti con la regia di Damiano Michieletto. Per il terzo anno consecutivo un importante riconoscimento della critica musicale italiana va a una produzione del Teatro dell’Opera, dopo i premi andati a The Bassarids di H.W. Henze (2015) e al Benvenuto Cellini di Hector Berlioz (2016).

Sono molto felice di questo premio prestigioso – ha commentato il sovrintendente dell’Opera Carlo Fuortes – che riconosce il grande sforzo artistico del Teatro dell’Opera di Roma. Ringrazio per lo splendido lavoro Daniele Gatti e Damiano Michieletto, l’orchestra, il coro, i tecnici e tutto il teatro dell’Opera per il grande impegno profuso. Questo riconoscimento, che si aggiunge ai due precedenti, incoraggia il nuovo percorso artistico del Teatro che stiamo perseguendo con grande determinazione”.

Lo spettacolo è una coproduzione con il Teatro Regio di Torino e Palau de Les Arts Reina Sofía di Valencia.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori