Ciro Maiorano, maestro di bontà alla Pasticceria Lisita di Mondragone [Video]

Ciro Maiorano, da 5 anni  capo pasticcere alla pasticceria Lisita di Mondragone.  Pasticciere premiato tra gli eredi di Auguste Escoffier, ci confida che il suo dolce preferito è la coda d’aragosta.

Tra babà e sfogliatelle insegna la sua passione ai giovani che si approcciano a questo mestiere. Porta avanti la tradizione alla pasticceria Lisita senza dimenticarsi di strizzare l’occhio a quei dolci che lui stesso definisce “contemporanei”.   Quando gli chiediamo il suo segreto per fare bene in questo lavoro,  con umiltà ci dice che l’esperienza è l’unico ingrediente che serve in questo mestiere. Esperienza e, soprattutto, conoscenza delle materie prime fanno di Ciro Maiorano il grande pasticciere che è diventato. Infatti  la sua passione per i dolci nasce già da piccolissimo, quando curioso del lavoro della sorella, commessa in una pasticceria, si incantava a guardare quei pasticceri impegnati nella creazione di queste piccole bontà, tanto da diventarne la mascotte. A 12 anni, tornato da scuola, andava  per lavoro a lavare  le teglie  in una pasticceria. Tanti anni di gavetta lo hanno fatto diventare un maestro della sua arte, infatti ci confessa che il suo dolce preferito è la coda di aragosta perché ha tutto quello che serve in un dolce, ha qualcosa di  morbido, croccante e soffice, ha musicalità.  

 

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori