Trump al vertice Nato chiede “più soldi per le armi”

Vertice Nato ad alta tensione.  Donald Trump prima attacca la Merkel e poi chiede l’aumento del budget per le spese militari. “Portarlo immediatamente al 2%” del Pil, se non addirittura al 4%.

Trump al bilaterale con il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg: “La Germania è prigioniera della Russia sull’energia e poi noi dovremmo proteggerla dalla Russia, ce lo spieghi”. “Ci sono paesi come la Polonia che invece non accetterebbero il gas russo perché sarebbero prigionieri della Russia”, ha proseguito Trump. Il segretario risponde:
“Mi concentrerei su quanto abbiamo concordato, che è il 2% di Pil per la spesa in difesa, cominciamo con questo”. “E’ vero che ci sono discussioni e disaccordi, ma quel che conta è la sostanza, stiamo dando risultati”, ha aggiunto.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori