Trump-May, accordo di libero scambio per Gb e Usa

Gli Stati Uniti e la Gran Bretagna concordano nel perseguire l’obiettivo di “un accordo commerciale ambizioso”.

“Mentre la Gran Bretagna lascia l’Ue, abbiamo concordato di avere un accordo di libero scambio tra i nostri due Paesi. Si tratta di un accordo ambizioso che rafforzerà la cooperazione economica e creerà lavoro e benessere” per Londra e per gli Stati Uniti. Lo ha affermato la premier britannica Theresa May in una conferenza stampa congiunta con il presidente Usa Donald Trump.

Parlando alla conferenza stampa congiunta con Theresa May dopo il vertice di oggi ai Chequers, Donald Trump ha definito da parte sua la relazioni fra Usa e Gran Bretagna “indispensabili per la libertà, la prosperità e la giustizia” nel mondo. Una volta concluso il processo della Brexit, gli Usa finalizzeranno un accordo commerciale con la Gran Bretagna. Sosteniamo la decisione del popolo britannico all’autodeterminazione. Un Regno Unito indipendente come gli Stati Uniti è una benedizione per il mondo”, ha poi aggiunto Trump.

Il presidente degli Stati Uniti al termine del vertice con la premier May ha ringraziato la Gran Bretagna per essere fra i “5 dei 29 Paesi” Nato che stanziano quanto concordato per la difesa comune. “Non è ancora abbastanza”, ha puntualizzato il presidente Usa, definendo comunque “produttivo” l’esito del risultato del vertice Nato e rivendicando di aver sollecitato tutti i partner dell’alleanza ad aumentare le loro quote.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori