Germania, accoltella passeggeri su autobus: 9 feriti

Il responsabile dell’attacco si trova già in stato di fermo: è un uomo di 34 anni con cittadinanza tedesca. Non si esclude il movente terroristico.

Un uomo armato di coltello ha assalito i passeggeri di un autobus a Lubecca, in Germania. Il bilancio è di nove feriti. L’assalitore è un 34enne con cittadinanza tedesca: lo riferisce la procura, aggiungendo che potrebbe essere nato in un altro Paese. “Non escludiamo niente, nemmeno un attacco terroristico”, ha dichiarato il procuratore Ulla Hingst.

L’attacco è avvenuto in prossimità della fermata Lübeck-Kücknitz poco prima delle 14, il quartiere è stato chiuso al traffico. L’aggressore avrebbe colpito i passeggeri usando un coltello da cucina, secondo quanto riferisce un testimone oculare al Luebecker Nachrichten. Sei persone sono state accoltellate, uno è stato preso a gugni e calci e altri due sono caduti. Una volante della polizia è riuscita ad arrivare velocemente e fermare l’aggressore, il movente è ancora ignoto.

Il bus, molto affollato, era diretto a Travemuende, una nota spiaggia non lontano da Lubecca, nel nord della Germania. L’aggressore ha tirato fuori il coltello dallo zaino e ha iniziato ad attaccare i passeggeri a caso. A quel punto l’autista avrebbe fermato il bus e avrebbe aperto le porte. Poi sarebbe stato a sua volta attaccato dall’uomo.

“La gente è salata fuori dal bus, urlando. È stato terribile”, ha raccontato un testimone che vive vicino alla scena dell’attacco.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori