C’è chi parte e c’è chi resta, consigli per l’estate in città

Arriva per tutti il momento di staccare la spina, sia che si parta per qualche località di mare, sia che si resti a casa. Allora vediamo come affrontare le vacanze estive “casalinghe” .

Circa 8 milioni di persone, quest’anno, rinunceranno a partire. Chi per ragioni economiche, chi le ha solo rimandate e c’è anche chi in tutta sincerità  dichiara di non fregarsene altamente. Qualsiasi sia il motivo vediamo come superare l’estate in città.

Affrontare il caldo

Ormai si sà. In estate devi: bere tanto, mangiare tanta frutta e verdura e non uscire nelle ore più calde. Ovvio che la soluzione migliore al caldo asfissiante sia quella buttarsi in una qualsiasi pozza d’acqua fresca.

A casa

Aprire tutte le porte e le finestre e abbassare le tapparelle creerà delle piacevoli correnti di  vento , ammesso che ce ne sia, che riusciranno a rinfrescarvi e a dar pace al condizionatore. Inoltre tende chiare eviteranno di attirare troppo sole. Se optate per il condizionatore cercate di non tenerlo acceso tutta la giornata, se non volete troppe sorprese con la bolletta. Preferite  il ventilatore. Magari posto in alto. Sarà un valido aiuto. Se vi sentite particolarmente creativi potete mettere due contenitori con il ghiaccio vicino al ventilatore, in modo che l’aria che andrà in circolo sarà più fresca e non la solita brezza estiva tipica dei Caraibi.  Spegnete gli elettrodomestici. Anche la lucina rossa dello stand by deve rimanere spenta. Consuma comunque corrente e riscalda gli apparecchi che a loro volta emanano calore. A tutto questo potete aggiungere delle lenzuola bagnate fuori dalla finestra, in modo che rinfreschino l’ambiente e facciano passare aria più fresca. Per i rimedi verdi a lungo termine piantate alberi e piante rampicanti che vi aiuteranno a tenere fresca la casa. Ovviamente inutile dire di evitare di utilizzare il forno, la parmigiana è sempre gradita ma solo se poi potete scappare di casa, l’eccessivo caldo infatti non permetterà al calore di dissiparsi velocemente e la cucina resterà letteralmente un forno tutta la giornata. Visto che siete in vacanza evitate le faccende domestiche. Ovvio che non dovete vivere in un porcile ma riducetele al minimo, siete comunque in vacanza. Addobbare la casa a “festa” potrà aiutare il vostro relax. qualcosa di bluo azzurro è rilassante e richiama il mare, qualche candela, sabbia conchiglie e stelle marine.

Vacanze in città

Ovviamente anche l’estate in città ha il suo fascino. Pensate al parcheggio. Avrete l’imbarazzo della scelta e finalmente potrete trovare il posto sulle tanto agognate strisce bianche. Eviterete le file. Chi volete che vada alla posta con una città deserta? Stessa cosa per musei, cinema e file dal medico. Approfittatene per fare i turisti, siamo sempre così impegnati durante l’anno da non avere tempo per scoprire le bellezze che i circondano. Oppure godetevi la vostra città di notte, c’è sempre un fascino diverso quando scende la sera, a volte le cose sembrano più belle di quello che sono. Dedicate del tempo a voi  stessi, leggete, scrivete, recuperate le serie tv o quel film che avreste voluto vedere ma che ai vostri amici non piaceva. A tal proposito vi lasciamo il link  di consigli utili sule  serie  più gelide degli ultimi tempi, magari vi aiuteranno a rinfrescarvi un po’.

Programmi estivi

Controllate i programmi estivi del vostro  comune e di quelli limitrofi. Spesso le città organizzano l’Estate in città. per non parlare delle innumerevoli sagre che ci sono in questo periodo, ottime occasioni per stare freschi e mangiare bene ad un prezzo più che ragionevole. La China a Campagna in provincia di Salerno è un ottimo modo per rinfrescarsi. si devia il corso del fiume e le strade sono inondate di acqua fresca da potersi buttare addosso durante quella che viene chiamata A Secchiata.  I concerti gratis, che bella cosa! A esempio, per gli amici campani vi segnaliamo che i 16 agosto  i Foja sono in concerto gratuito a Monterusciello, un frazione di Pozzuoli. Il 17 agosto ci sarà Fiorella Mannoia  al  Porto Turistico di Maiori e Caparezza il  30 agosto a  Cava de’ Tirreni. Per tutti i romani o passanti per Roma ricordiamo l’evento I love Jazz 2018 con concerti gratuiti fino a fine agosto sotto Castel Sant’Angelo.

 

 

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori