Accadde oggi, la prima donna americana nello spazio nel 1984

Con la missione dello Space Shuttle Challenger, l’astronauta Kathryn D. Sullivan diventa la prima donna statunitense a compiere una “passeggiata spaziale”.

L’11 ottobre 1984, l’astronauta Kathryn D. Sullivan diventa la prima donna statunitense a camminare nello spazio. La Sullivan, nel Gennaio del 1978, è stata selezionata come candidata astronauta,mentre nell’Agosto del 1979 ha completato l’addestramento al termine del quale è stata qualificata come specialista di missione.

Ha volato in tre missioni dello Shuttle, tra queste la STS-41-G (11 ottobre 1984) durante la quale è diventata la prima donna statunitense a compiere una passeggiata spaziale con tutti i pericoli del caso.

Il primo tra tutti è la possibilità di collisione con dei detriti spaziali. La velocità orbitale in un’orbita a 300 km d’altezza (le tipiche orbite delle missioni Space Shuttle) è di circa 7,7 km/s, cioè 10 volte la velocità di un proiettile.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori