Michael Bublè lascia la musica con l’ultimo album “Love”

Il cantante dopo la guarigione del figlio Noah, ha rimesso in discussione tutto e sente di dover tornare ai valori autentici come l’amore per la famiglia.

Michael Bublé ha annunciato il suo addio alle scene con un’intervista al Daily Mail’s Weekend. L’ultimo album del cantante canadese, anticipato dal singolo “Love you anymore“, è in uscita il 16 novembre e si intitola “Love“.

Parte dei proventi di ‘Love’, prodotto dal cantante stesso con David Foster e da Jochem van der Saag, saranno destinati all’associazione benefica ‘Stand Up To Cancer’.

 “Ho realizzato il disco perfetto e ora posso lasciare davvero al top” ha detto l’artista. Bublè già due anni fa aveva deciso di lasciare le scene, dopo che era stato diagnosticato un tumore al fegato al figlio Noah, che allora aveva tre anni. Solo in seguito alla guarigione del bambino, Bublè decise di tornare in studio di registrazione per realizzare un ultimo album, con una prospettiva completamente diversa.

“Ho sempre pensato di avere una buona visione della realtà, di essere un bravo ragazzo, ma d’improvviso c’è stata grande chiarezza… sono stato all’inferno e ora vivo senza paura”.

“Ho deciso che non leggerò più il mio nome sulla stampa, non leggerò una recensione… Ho deciso di non usare più i social… Il mio interesse è cambiato, la mia percezione della vita è cambiata”. Noah, nel frattempo per fortuna è guarito, ma in famiglia niente è più come prima.

“Non ho più lo stomaco per il narcisismo della celebrità… In certi momenti capisci che la famiglia è l’unica cosa che conta. Ricordo che ero seduto in una stanza di un ospedale e mi sono reso conto quanto fossi stato stupido a preoccuparmi per le vendite dei dischi o per un premio”.

Intanto Michael si prepara ad un giro promozionale europeo che agli inizi di novembre lo porterà anche in Italia.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori