Pacchi bomba a Clinton, Obama, De Niro e Joe Biden.

Aperte le indagini da parte della polizia sul pacco sospetto che è arrivato all’attore Robert De Niro, noto per aver assunto posizioni nettamente critiche verso Donald Trump. Un pazzo simile è arrivato a Joe Biden, Altri ordigni sono arrivati anche negli uffici di Clinton e Obama.

Secondo la Cnn online, il pacco è stato inviato ad un indirizzo del quartiere Tribeca di Manhattan, il 375 Greenwich St, dove ha sede il Tribeca Film Center, che organizza il Tribeca Film Festival di cui De Niro è il fondatore. Secondo la Cnn, che cita due fonti di polizia, si tratta di un pacco simile a quelli inviati di recente a diversi alti esponenti democratici. Stesse caratteristiche per il pacco indirizzato a Joe Biden, trovato in un centro di smistamento della posta a New Castel, in Delaware, lo stato in cui l’ex vicepresidente risiede. Un secondo pacco sospetto indirizzato a Joe Biden e’ stato intercettato in una struttura postale a Wilmington, Delaware. Lo riferiscono le autorita’.

Mercoledì scorso alcuni ordigni sono stati inviati agli uffici degli ex presidenti statunitensi Clinton e Obama. Un terzo pacco bomba è stato mandato all’ex n.1 della Cia John Brennan (spesso ospite come commentatore presso la Cnn), negli studi dell’emittente al Time Warner Center di New York, che è stato evacuato. Smentita invece la notizia di un ordigno indirizzato alla Casa Bianca. Per i servizi segreti si tratta della stessa mano che ha inviato un analogo pacco esplosivo al finanziere George Soros. Indaga l’Fbi, la Casa Bianca condanna: ‘Atti ignobili’. Il presidente Usa, Donald Trump, attacca anche i media invitandoli a “cessare le ostilità”. E poi promette: “troveremo i resonsabili”. Intanto l’Fbi tratta l’episodio come “terrorismo interno”. Un secondo pacco sospetto era diretto alla deputata Maxine Waters.

L’allarme e’ andato in diretta tv, con la sirena che ha cominciato a suonare nello studio dove gli anchorman stavano raccontando degli ordigni rinvenuti negli uffici di Hillary Clinton e Barack Obama. Una volta evacuati gli studi della Cnn all’interno del Time Warner Center di Manhattan, le trasmissioni della emittente da New York proseguono in strada, con i due anchorman che continuano ad aggiornare sulla situazione davanti alle transenne poste dagli investigatori per transennare la zona.

Share This:

Mara Auricchio

Amo l'arte in ogni sua forma ed espressione, viaggiare e caffè&chiacchiere con gli amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori