L’Italia e il suo debito pubblico, possibili trattative con Mosca

Settimana scorsa il vice Premier Salvini era a Mosca per partecipare ad un evento di Confindustria Russia.

Ad una giornalista, nel corso di una breve intervista, il leader leghista si è lasciato adndare a qualche dichiarazione sui titoli di stato, poi leggermente ritrattata.

Tolti i Buoni ordinari del Tesoro (Bot, il Tesoro di Roma l’anno prossimo deve infatti collocare sul mercato obbligazioni per circa 250 miliardi di euro. Per più o meno 50 si tratta di nuove emissioni nette, cioè finanziamenti del deficit pubblico. Gli altri duecento miliardi in titoli a medio e lungo termine – prestiti da raccogliere – servono invece a rimborsare altri prestiti che verranno a scadenza durante l’anno da qui l’idea, chissà poi quanto vera, di vendere alla Russia.

Nei primi mesi di vita di questo governo, gli investitori dal resto del mondo hanno già fatto uscire dal Paese quasi sessanta miliardi di euro e, se questa tendenza non si inverte, il 2019 si presenta in salita.

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Carta_dei_doveri_dell%27informazione_economica

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori