Borsa, Milano apre in rialzo a + 0,6%, spread in leggero calo

Avvio positivo per Piazza Affari. Bene anche i mercati azionari europei: Londra ha aperto in rialzo dello 0,6%, Francoforte dello 0,5% e Parigi in crescita dello 0,4%. Spread sotto i 300 punti base.

Milano in rialzo nonostante la difficile situazione di Roma a causa delle sanzioni europee per l’eccessivo deficit. Domani la Commissione Ue pubblicherà le proprie previsioni economiche e da lì dovrebbero emergere tutti i dubbi sui programmi dell’Italia: la crescita attesa per il 2019 sarà senz’altro molto sotto a quanto stima il governo, il debito pubblico sarà visto probabilmente in aumento rispetto a quest’anno  e il deficit più alto del 2,4% annunciato fin qui; tutto ciò, naturalmente, sempre che nei prossimi giorni l’esecutivo di Giuseppe Conte non riveda i propri piani. Lo si capirà in ogni caso entro il 13 novembre, il termine entro cui l’Italia deve rispondere all’ultima lettera di contestazioni da parte di Bruxelles. Nel caso una coalizione di governi dovesse opporsi alle sanzioni europee, cosa poco probabile, potremmo evitare la stessa situazione del 2013 dal quale con molto sforzo siamo riusciti ad uscire. In caso contrario la procedura di deficit eccessivo diventerà operativa dal 21 novembre.

Carta dei doveri dell’informazione economica

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori