Pavia, diciottenne accoltella la madre dopo una lite, poi si taglia la gola

Prima ha accoltellato la madre e poi si è conficcato il coltello più volte in diversi punti del collo. Carabinieri allertati dal fratello maggiore. 

Dramma familiare a Broni, tra la notte di mercoledì e giovedì. Un 18enne, al culmine di una lite ha accoltellato la madre tra la spalla e il petto e poi ha rivolto l’arma contro se stesso, tagliandosi più volte la gola. Il giovane è stato trasportato nel reparto di rianimazione a Pavia e lotta tra la vita e la morte. La donna, 43 anni, è fuori pericolo ed è ricoverata in prognosi riservata.

Secondo una prima ricostruzione, il giovane ha accoltellato la madre con un colpo tra il petto e la spalla. Subito dopo si è recato nella sua camera da letto, ferendosi più volte con il coltello in diversi punti del collo e perdendo subito coscienza per un’emorragia.

Ad allertare il 118 è stato il fratello 20enne, che ha tentato di soccorrere i familiari. Il movente della lite è legato a una questione economica. Il ragazzo è accusato di tentato omicidio.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori