Il gioco “Indovina chi” si trasforma in “Who she” tutto al femminile

La novità arriva dalla Polonia: il gioco diventa tutto al femminile, a inventarlo è la designer Zuzia Kozerska-Girard.

In “Who’s she?” ci sono dei grandi cambiamenti. Le regole sono sempre le stesse, ovvero riconoscere i personaggi che si nascondono nelle caselle a colpi di indizi. A mutare saranno le domande: è finita l’epoca delle solite “è bionda?”, “ha le lentiggini?”, oppure “porta gli occhiali?”, ma bisognerà informarsi se “hanno vinto un Nobel?”, e ancora, “erano medici?”. La biografia e le scoperte diventano più importanti dell’aspetto fisico. Le aride figure senza una corporeità vengono sostituite da grandi donne della storia che hanno cambiato la vita di tutte noi.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori