VIDEO – “La casa di carte 3”, Berlino e il Professore in centro a Firenze

Ieri mattina il centro di Firenze ha fatto da set all’incontro fra il “Professore” e “Berlino”, personaggi dell’amata serie spagnola targata Netflix. Nel pomeriggio incursione dei due protagonisti agli Uffizzi che hanno avuto come guida il direttore Eike Schmidt.

 “Spero che adesso non vogliate pianificare un colpo dei vostri agli Uffizi” 

Durante la visita Alvaro Morte e Pedro Alonso hanno scambiato qualche battuta con il direttore Schmidt. “A che ora chiude il museo?“, ha detto il Professore osservando attentamente le protezioni della Venere e le telecamere presenti nella sala. “E’ impossibile da rubare“, ha replicato sorridendo Schmidt. “Lei non sa con chi sta parlando“, ha ribattuto scherzosamente il Professore. “Spero che adesso non vogliate pianificare un colpo dei vostri agli Uffizi, ma se vorrete girare nel museo alcune scene della quarta stagione sarete i benvenuti“, li ha scherzosamente salutati il direttore della Galleria. 

In piazza Duomo invece, tra il Battistero e la cattedrale, le macchine da presa hanno girato proprio la scena dell’incontro tra i due protagonisti. Ancora non si sa ancora se si tratta di qualche flashback, visto che Berlino ci aveva purtroppo lasciati alla fine della seconda stagione. Al momento la produzione mantiene uno strettissimo riserbo sula trama. La troupe ha iniziato a lavorare da poco dopo l’alba, ma le riprese vere e proprie sono iniziate attorno alle 9.30. Il freddo non ha aiutato e gli attori sono stati costretti a ricorrere a tazze di caffè e coperte per difendersi dal gelo fiorentino nelle pause tra un ciak e l’altro.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori