Lega del Veneto, “Se Conte e M5s continuano così un nuovo governo è auspicabile”

Secondo Gianantonio Da Re, segretario della Lega, i suoi  «Sono incazzatissimi. Abbiamo inghiottito tanti bocconi amari in questi mesi, nel nome del “contratto di governo”», «è il momento di dire basta».

E continua : «Il reddito di cittadinanza è stato una mazzata, perché si sa come la pensano i veneti al riguardo, e di sicuro se arriva in parlamento così com’è noi non lo votiamo. Ma questa dell’accoglienza dei migranti è la goccia che fa traboccare il vaso, è il momento di dire basta».

«Siamo davanti ad un’indebita invasione di campo, che viola “il contratto”. Il ministro dell’Interno è Salvini, non Conte, dunque ognuno stia al suo posto. Che poi, Conte… è chiaro che lui è solo la testa di lancia, dietro c’è tutta l’ala sinistra del Movimento Cinque Stelle che spinge». 

Come Da Re tantissimi altri, infatti basta fare un giro sui social per capire lo stato d’animo dei leghisti.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori