Tav, pubblicato il dossier costi-benefici

Un’analisi con numeri “estremamente negativi, direi impietosi” sulla Tav, secondo Danilo Toninelli. Sul sito del ministero delle Infrastrutture è disponibile il testo.

Il progetto della Tav presenta “redditività fortemente negativa”. Lo riferisce il documento sulle conclusioni della nuova analisi costi-benefici pubblicata dal ministero dei Trasporti.

Nelle conclusioni gli esperti del Mit dichiarano: “L’analisi condotta mostra come, assumendo come dati di input relativamente alla crescita dei flussi di merce e dei passeggeri e agli effetti di cambio modale quelli non verosimili contenuti nell’analisi costi-benefici redatta nell’anno 2011, il progetto presenta una redditività fortemente negativa”.

“Mi riservo di vedere nel dettaglio i numeri, ma dalle prime indicazioni mi sembra che dalla farsa si è passati alla truffa” afferma il commissario straordinario per l’Asse Ferroviario Torino-Lione, Paolo Foietta, commentando l’analisi costi benefici del governo sulla Tav.

Il ministro delle infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli commenta in una nota la pubblicazione dell’analisi costi-benefici sulla Tav. “La valutazione negativa della Torino-Lione che emerge dall’analisi, voglio dirlo in modo chiaro, non è contro la Ue o contro la Francia”, sottolinea il ministro, aggiungendo che “la decisione finale, come è naturale che sia, spetta ora al Governo stesso nella sua piena collegialità”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori