Isola dei famosi: in Honduras trionfa Raz

Raz Degan ha vinto la dodicesima edizione dell’Isola dei Famosi, l’ex modello e attore israeliano ha battuto con l’89% dei voti il modello siciliano Simone Susinna che si è classificato secondo.

La tanto attesa finalissima del reality show condotto da Alessia Marcuzzi, con la partecipazione di Vladimir Luxuria nel ruolo di opinionista, è andata in onda ieri sera in prime time su Canale 5 e finalmente è stato proclamato il vincitore assoluto di questa edizione.

Alla finale sono arrivati in 5, due uomini e tre donne : i due belli Degan e Susinna, Eva Grimaldi, la cantante neomelodica Nancy Coppola e la pornodiva Malena.

Quest’ultima è stata la prima eliminata, poi è stata la volta da Nancy Coppola, dopo aver perso al televoto contro Susinna.

I tre finalisti sono Simone, Eva e Raz. E per loro c’è la temutissima prova del fuoco. Vince il modello catanese, Degan e la Grimaldi vanno al televoto, ad essere eliminata è l’attrice. A questo punto la sfida è tutta al maschile tra i due modelli del programma.

Un ballottaggio dall’esito scontato, come da pronostici il Padre Natura dagli occhi di ghiaccio è il trionfatore indiscusso.

“Il vincitore in assoluto di quest’Isola per me è l’isola stessa, la natura, la mamma Terra. Essere in contatto con la natura e apprezzare ciò che sei con la natura è un regalo”. Queste le parole di Raz prima della chiusura del televoto finale.

E’ stato subito il naufrago più amato di questa edizione e il vero protagonista del reality, decidendo di giocare “da solo”, nel corso della sua esperienza in Honduras, ha condotto un’isola a sé, con entusiasmo ed introspezione, senza mai creare legami o strategie con i compagni.

Giorno dopo giorno si è attirato le antipatie del gruppo: più cresceva il distacco con gli altri naufraghi e più il pubblico lo sosteneva. Nel reality della sopravvivenza il modello israeliano ha fatto vedere più di altri come si può vivere, per quasi settanta giorni, a stretto contatto con la natura.

La visita a sorpresa sull’Isola di Paola Barale, sua ex compagna di vita ha influito positivamente su Raz, smussando un po’ il suo carattere spigoloso; d’altronde l’aveva sempre detto che il suo vero limite era riuscire a relazionarsi con gli altri più che riuscire a sopravvivere.

La vittoria del bell’israeliano ha messo tutti d’accordo, compresi i suoi ex compagni di avventura, i quali si sono trovati concordi nel dire che è stato sicuramente il miglior giocatore di questa edizione, anche se non ha sicuramente brillato per empatia.

Raz ha vinto 100mila euro, la cui metà verrà devoluta in beneficenza ai bambini siriani, possiamo proclamarlo campione di generosità.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori