Kabul, attacco a studi tv: morte 20 persone

Un commando di almeno tre uomini armati ha attaccato oggi l’edificio che ospita gli studi della Tv Shamshad a Kabul. L’attacco è stato rivendicato dall’Isis su Twitter.

L’Isis ha rivendicato l’attacco oggi alla tv Shamshad sostenendo che nell’operazione “sono state uccise 20 persone”. Lo rende noto con un Tweet l’agenzia Amaq, affermando che l’azione è stata condotta da combattenti dello stato islamico.

Gli aggressori sono riusciti a penetrare all’interno dopo che un kamikaze si è fatto esplodere all’ingresso.
Secondo fonti della tv, che trasmette in lingua pashtun, una ventina di giornalisti e dipendenti sarebbero rimasti feriti, ma almeno 25 sono riusciti a fuggire.  Dopo l’ingresso nell’edificio dei militanti, che indossavano divise militari, si sono udite almeno tre esplosioni. In un tweet, il portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahid, ha negato qualsiasi coinvolgimento dell’Emirato islamico dell’Afghanistan nell’attacco.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori