Kristen Stewart: “Mi hanno suggerito di smettere di tenere la mano della mia fidanzata in pubblico, così da poter recitare in un film Marvel”

Dopo aver incantato Venezia, dove ha presentato fuori concorso il film “Seberg”, Kristen Stewart ha raccontato sulle pagine di “Harper’s Bazaar” perché negli ultimi anni non le hanno proposto ruoli di primo piano ad Hollywood. 

Mi hanno detto che se avessi smesso di tenere la mano della mia fidanzata in pubblico, avrei potuto recitare in un film Marvel. Non voglio lavorare con gente così”. “Mi è stato detto che se volevo farmi un favore dovevo smetterla di tenere la mano della mia fidanzata in pubblico. Mi hanno consigliato di farlo per preservare la mia carriera e il mio successo, perché ci sono persone nel mondo a cui non piace che io esca con le ragazze”, ha affermato la Stewart. “Voglio godermi la vita e questo ha la priorità sul proteggerla. E’ proprio per proteggerla che l’ho rovinata”.

Kristen ha poi parlato della storia d’amore con Robert Pattinson, che ha fatto innamorare una generazione di adolescenti, durata dal 2009 al 2012. La relazione non è stata tutta rose e fiori, come appariva invece dall’esterno: “Quando io e Rob stavamo insieme, non eravamo un esempio da seguire. Ci è stato tolto tanto, per mantenere il controllo. Avevamo scelto di non parlare mai della nostra relazione perché volevamo rimanessero solo nostre”.

Ora invece non ha più paura di parlare apertamente della sua vita privata, né di nascondere le persone che frequenta: “Credo che stiamo arrivando ad un punto (non so perché, l’evoluzione è strana) in cui stiamo diventando tutti straordinariamente ambigui. Penso sia una cosa meravigliosa”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori