Kurz trionfa in Austria, crolla l’ultradestra

I popolari di Sebastian Kurz stravincono le elezioni politiche in Austria.

Crolla l’ultradestra, calano i socialdemocratici. La Spoe è in seconda posizione, davanti ai populisti dell’Fpoe che risentono dello scandalo Ibiza-gate. Dopo la debacle del 2017 tornano in parlamento i Verdi, mentre i liberali Neos sono al 7,8%. Cala l’affluenza ma resta comunque notevole, con il 76,6%. Alle politiche del 2017 l’80% degli aventi diritto si recarono alle urne.

Il ministero dell’Interno austriaco ha reso noto in serata i risultati provvisori, dopo lo scrutinio delle schede elettorali, senza però quelle per corrispondenza. La Oevp di Sebastian Kurz vola al 38,4% (+6,9), i socialdemcoratici Spoe si fermano al 21,5% (-5,3) e la ultradestra Fpoe crolla al 17,3% (-8,7). I Verdi crescono al 12,4% (+8,6) e i liberali Neos al 7,4 (+2,1).

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori