La Camera approva il decreto Sicurezza

Anche la Camera ha approvato il decreto legge Sicurezza, a diramare l’annuncio all’Assemblea di Montecitorio il ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro.

La votazione della fiducia sul dl sicurezza nell’Aula della Camera avrà inizio alle 17.10. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo di Montecitorio, stabilendo che le dichiarazioni di voto avranno inizio dalle 15.45.

L’annuncio della richiesta di fiducia sul decreto sicurezza è stato salutato nell’Aula di Montecitorio da un applauso fragoroso della Lega e del M5S, mentre dai banchi del Pd si urlava “vergogna, vergogna!”. Il deputato del Pd Enrico Borghi ha sottolineato come “questa fiducia venga posta senza ostruzionismo e a fronte del ritiro di tantissimi emendamenti. Ai colleghi di M5S dico: è una fiducia contro di voi”.

Fratoianni,che tristi applausi M5s a fiducia… “Come prima, più di prima, peggio di prima: ovvero il governo Salvini-Di Maio. Mettono la fiducia, come facevano il Pd e i governi Renzi e Gentiloni, infischiandosene del Parlamento: hanno paura che le loro leggi siano bocciate o siano migliorate nelle aule”. Lo scrive su twitter il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni di Liberi e Uguali. “E impedendo così – prosegue il leader di SI – il confronto in Parlamento permettono che vengano approvate leggi incostituzionali, inutilmente feroci, che produrranno solo guasti sociali, odio e paura”. “E gli applausi dai banchi del M5S alla richiesta del voto di fiducia – conclude Fratoianni – fanno solo una immensa tristezza…”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori