La Figc fa gli auguri alle mamme così…

Il tweet inizialmente aveva raggelato i più. Ricordare la festa della mamma con una foto di una divisa della nazionale di calcio del 1935 con ricamato il fascio littorio? Passi se l’avesse fatto qualche tifoso ma se il cinguettio arriva dall’account ufficiale della Nazionale un po’ meno.

Eppure però il cimelio ricordato dalla Figc ha tutto il valore di un ricordo adeguato alla festa della mamma (fascio littorio a parte ovviamente). E’ infatti la divisa indossata da Silvio Piola nel suo esordio in Nazionale il 24 marzo 1935. Si trattava di un Austria-Italia a Vienna e la gara finì 2-0 per gli azzurri con due reti proprio di Piola. Silvio regala la maglia alla mamma che come gesto di affetto ricama sulla divisa la scritta “Vienna, 24 marzo 1935. Austria 0 Italia 2. Piola à segnato (dove ‘à’ al posto di ha rileva la Crusca non è un errore quanto una grafia di tipo raro e di tono popolare ) entrambi i goal. Prima partita di Piola in Nazionale A”. La maglia fu poi ritrovata dalla figlia di Piola, Paola che la regalò al Museo del Calcio dove si trova ancora oggi. A testimoniare l’amore eterno di una mamma per il proprio figlio nel mondo del calcio.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori