La moda italiana non conosce sosta, e dopo il successo di Pitti Immagine Uomo di Firenze, si catapulta nell’organizzazione delle sfilate attese in autunno come la Fashion Week di Milano e Hoas Torino. Dopo il lungo periodo di stop dei grandi eventi il paese, quando mai vincente anche nello sport, è pronto a riprendersi il ruolo di capofila in tema di tendenza.

Farà da apripista l’evento meneghino dal 22 al 28 settembre con le collezioni uomo e donna primavera/estate 2021, seguito a fine novembre dalla seconda edizione di HOAS, History of a Style, che quest’anno si terrà dal 25 al 28 novembre al Lingotto con un importante focus sulla moda e la salvaguardia del pianeta.
Grand opening, infatti, il 25 novembre con un convegno sulla moda sostenibile organizzato in collaborazione con Assomoda, con la presenza del segretario generale Massimo Costa, al quale parteciperanno anche alcuni stilisti e le maggiori istituzioni piemontesi che hanno già concesso il patrocinio all’evento.

Tra i primi grandi brand che parteciperanno all’evento Gai Mattiolo, Romeo Gigli, Petrelli Uomo, Anton Giulio Grande e il piemontese doc Alviero Martini. I grandi stilisti terranno a battesimo tanti fashion designer emergenti e tanti nuovi brand che li affiancheranno nelle sfilate – tra questi Saverio Maggio che appena scattato nel Museo Nazionale del Cinema all’interno della Mole di Torino uno shooting a tema green – per un evento già molto atteso tra blogger, influencer, celebrity e grandi buyer.

Il tutto nei 9.000 mq nel padiglione principale della struttura fieristica che saranno allestiti per ospitare quattro giornate di moda con sfilate dal primo pomeriggio fino alla sera, ambientazioni a tema green e padiglioni dedicati anche all’auto motive, al cinema e alla televisione. Quest’anno anche una importante collaborazione con il Gambero Rosso per il food che ogni sera delizierà tutti gli ospiti con i suoi chef stellati.

L’evento è organizzato da Hoas Group di Domenico Barbano e Mirella Rocca, con l’alto patrocinio di Assomoda, del Comune di Torino e della Regione Piemonte. La regia delle sfilate sarà curata da Gianluigi Resta e la direzione artistica affidata a Bros Group Italia.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori